Incontro “Per non dimenticare Sabra e Shatila”

Martedì 10 ottobre, dalle ore 19:00 alle 20:00, allo spazio Riff Raff a Salerno si terrà l’incontro “Per non dimenticare Sabra e Shatila”: video, immagini e testimonianze di ritorno dai campi profughi palestinesi in Libano.

Circa 3500 profughi palestinesi dei campi di Sabra e Shatila, alla periferia di Beirut, vennero massacrati dal 16 al 18 settembre del 1982 da miliziani delle forze cristiano-falangiste, sotto la supervisione e con il sostegno logistico dell’esercito di Tel Aviv che aveva occupato da poche ore Beirut ovest. Pochi giorni prima le forze multinazionali, che avrebbero potuto difendere i campi profughi dopo la partenza da Beirut dei fedayin palestinesi e far rispettare l’impegno israeliano a non entrare nella parte occidentale della città assediata dal giugno precedente, si erano prematuramente ritirate. Sino ad oggi nessuno ha pagato, nessuno ha chiesto perdono al popolo palestinese e alle vittime dell’eccidio.

Le immagini, i video e le testimonianze raccolti nel corso di questo viaggio accompagneranno la descrizione di quello che è il vero e proprio inferno dei campi, cercando di dare voce e giustizia a chi vive perennemente nell’oblio. Quest’anno ricorre il 35° anniversario dal massacro.

Ente: Riff Raff
Recapiti: Via Gian Vincenzo De Ruggiero 59 – Salerno  –  Email spazioriffraff@gmail.com
Sito web: vai al sito web