Corso di Mediatore Culturale

Il corso di Mediatore Culturale, affronterà diversi moduli didattici: dal ruolo del mediatore culturale, alle tecniche di animazione interculturale e di comunicazione sociale, programmazione e progettazione degli interventi, monitoraggio e valutazione del lavoro sociale, tecniche e metodi per l’analisi dei bisogni, elementi di etica professionale, politiche di legislazione sociale, nazionale e regionale, lezioni di lingua straniera (inglese e francese), psicologia ed elementi di informatica.

Il mediatore culturale una figura professionale nell’ambito delle professioni sociali, la mediazione culturale rappresenta, infatti, uno strumento necessario per agevolare il processo di integrazione degli immigrati e favorire in senso inclusivo il mutamento della società di accoglienza.

La mediazione culturale consente di dare corpo ad una strategia che riconosca la diversità culturale e la concili con la lotta alla esclusione ed alla disuguaglianza sociale, perché permette ai cittadini con uguali diritti e doveri di comunicare e dialogare in uno “spazio condiviso”.

Il corso ha una durata complessiva di 600 ore, suddivise tra 340 ore di formazione in aula e 260 ore di stage e tirocinio.

Le iscrizioni ai nuovi corsi per mediatori culturali scadranno il 31 marzo 2018. I posti disponibili per la partecipazione al corso sono 15.

Ente: Consorzio Format
Recapiti: Centro Direzionale Pastena (Fabbricato A) – Via Rosa Jemma 2 – Battipaglia (SA) – Tel. 0828/304691 o 335/5405588 – Email info@eformat.biz
Sito web: Vai al sito web
Scadenza: 31/03/2018