Borse di studio a Berlino per architetti in tema di rigenerazione urbana

È stato pubblicato il bando del “Premio Berlino 2018”, la seconda edizione dell’iniziativa sui temi del riuso e della rigenerazione urbana rivolta ad architetti italiani emergenti.

Il premio, bandito dalla Direzione Generale Arte e Architettura Contemporanee e Periferie Urbane del MiBACT (DGAAP) e dalla Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese del MAECI (Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale) offre a due giovani architetti italiani la possibilità di trascorrere un periodo di sei mesi a Berlino per svolgere la loro attività professionale presso realtà attive nel campo dell’architettura e della rigenerazione.

I vincitori del Premio Berlino 2018 trascorreranno sei mesi a Berlino (da ottobre 2018 a marzo 2019), al fine di approfondire professionalmente le tematiche inerenti il riuso e la rigenerazione urbana e partecipare ad attività culturali su tali temi (incontri, dibattiti, seminari, tour urbani ecc.).

I giovani selezionati saranno affiancati da un tutor con esperienza internazionale residente a Berlino ed esperto della scena professionale locale, e avranno la possibilità di collaborare con alcune organizzazioni culturali come la ANCB (The Aedes Metropolitan Laboratory) e l’IIC di Berlino. Alla fine del soggiorno gli architetti potranno esporre al pubblico i loro progetti.

Le due borse di studio prevedono i seguenti benefici:
– un assegno mensile (1.500 euro) per vitto, alloggio e il rimborso spese prestazioni presso uno studio di architettura specializzato nei temi della rigenerazione urbana e sulle pratiche di recupero delle periferie urbane;
– un biglietto aereo A/R per Berlino dall’Italia;
– la disponibilità di un alloggio;
– la copertura assicurativa per spese sanitarie, infortuni, incidenti.

Per partecipare è necessario essere cittadini italiani (residenti in Italia), essere nati dopo il 31 dicembre 1987 ed essere architetti iscritti all’ordine. Il requisito fondamentale è quello di essere attivi nel settore specifico del riuso o della rigenerazione urbana, ed avere un progetto in quel campo. Infine, è necessario avere un’ottima conoscenza della lingua inglese, mentre non è obbligatoria la conoscenza del tedesco (costituirà titolo preferenziale).

Ente: MAECI – MiBACT
Recapiti: Istituto Italiano di Cultura – Hildebrandstraße 2 – 10785 Berlino – Email premioberlino@gmail.com / dgsp-08.premioberlino@esteri.it
Sito web: Vai al sito web
Scadenza: 28/06/2018