Stagione teatrale all’aperto

La Casa del contemporaneo e il Teatro Verdi di Salerno, per questa stagione estiva all’aperto, hanno una condivisione ideale dello spazio e del tempo nel Parco dell’Irno, ovvero nell’area antistante il Teatro Ghirelli sede di CdC dove andranno in scena gli appuntamenti delle loro rassegne.

Giovedì 24 giugno ore 21:30, “Virivì” con “La donna pesce/Le funambole” completa un dittico sulla metamorfosi. Due spettacoli tratti dalle opere del maestro Andrea Camilleri, con Luca Iervolino, Antonella Romano, Rosario Sparno regia e adattamento Rosario Sparno.
Una moltitudine di personaggi e di destini prendono vita sul palco per consacrare la nascita di un cunto d’amore e di violenza, ambientato nella Sicilia di metà novecento. Dove i treni passano lenti e in ritardo e il fascismo detta le sue leggi senza giustizia. In questa moltitudine di voci se ne fa largo una che chiede di essere madre. Un cunto siciliano sulla forza straordinaria di una donna che si fa albero, che mette radici nella terra pur di generare una nuova vita.
Sul palco tre narratori, figure mitiche, viaggiatori che si raccontano una storia in attesa che il treno parta e che il rito del teatro abbia inizio.

Per maggiori Informazioni visionare la pagina web sottostante.

Ente: Casa del contemporaneo – Teatro Verdi Salerno – Teatro Ghirelli
Contatti: Viale Antonio Gramsci – Salerno – Tel. 3499438958
Sito web: vai al sito web