Concorso letterario “La parola che cura”

Sanofi, multinazionale del settore farmaceutico, da la possibilità a giovani neolaureati di svolgere un tirocinio extracurriculare in azienda, nell’ambito delle relazioni istituzionali partecipando al Concorso letterario “La parola che cura”

Chi intende partecipare alla selezione dovrà presentare un elaborato nell’ambito del Premio Letterario “Angelo Zanibelli – La Parola che cura”.

Obiettivo dell’iniziativa è valorizzare la narrazione come strumento sociale e terapeutico. Il Concorso, infatti, racconta le storie di pazienti e di chi se ne prende cura, nella convinzione che condividere l’esperienza della malattia sia già parte della cura. Saranno premiate le opere che contribuiscono a una corretta e utile informazione sui temi sanitari.

Il Premio prevede due categorie:

opera edita, suddivisa in 3 sottosezioni, ciascuna con un proprio vincitore:
– narrativa;
– saggistica;
– illustrati;
opera inedita: per opere di narrativa e in lingua italiana non ancora edite.

Oltre ai premi per le categorie sopra menzionate, ci sarà l’assegnazione di tre premi speciali:

-Premio “La Parola che cura, attribuito a un’associazione di pazienti che avrà realizzato nel 2021 la miglior attività di comunicazione, divulgazione e/o conoscenza della sua patologia di riferimento e delle problematiche ad essa connessa;
-Premio “Personaggio dell’anno in ambito sanitario”, attribuito alla persona ritenuta meritevole per aver contribuito, con il proprio lavoro, a una migliore comprensione delle dinamiche in campo sanitario o clinico;
-Premio “Il valore del Partenariato pubblico – privato”, attribuito a un neolaureato di età uguale o inferiore ai 27 anni compiuti entro il 31 dicembre 2021.

Per maggiori informazioni e per consultare il Bando, visionare il sito web sottostante.

Ente: Sanofi
Contatti: Email: premiozanibelli@sanofi.it
Sito web: vai al sito web
Scadenza: 15/09/2022